team 2

Il personale: chiarezza nei ruoli

Il personale dipendente

GESTIONE DEI COLLABORATORI

Ciao Gestore vincente, oggi parliamo di un modo (non è l’ unico ma è basilare) per ottenere il meglio dai Tuoi collabortatori.

Esistono centinaia di libi che Ti spiegano come trattare gli altri siano essi famigliari, amici o collaboratori e per questi ultimi ve ne sono una quota enorme. In calce all’ articolo troverete alcuni titoli che hanno scandito i miei anni passati ed altri saranno il mio studio per il futuro.

Gli stereotipi tipici di noi imprenditori quanto parliamo del nostro personale sono:

  • vengono a lavorare svogliati

  • lavorano x i soldi e non gliene frega nulla dell’ azienda

  • appena hanno una giustificazione si mettono in malattia

  • non li puoi rimproverare perché oggi sono musoni e trattano male il cliente e domani …malattia

  • hanno in mente solo le ferie e la pausa

E tanti altri se ne potrebbero aggiungere.

Tutto questo è dovuto ad anni in cui il datore di lavoro era in balia dei sindacati che per fare qualche tessera in più organizzava assemblee sindacali in orari di lavoro, scioperi sit-in ed altro per qualsiasi bieca ragione.

Da parte dell’imprenditore però c’ era un timore, a mio avviso infondato, verso i sindacati e per questo venivano concessi diritti che poi diventava difficile togliere o quantomeno gestirli in una economia sempre più parca di margini.

Adesso a seguito della crisi è molto più facile invece per noi gestori e datori di lavoro perché è montata nel dipendente la paura di perdere il posto di lavoro .

ATTENZIONE PERO’

i nostri collaboratori sono anzitutto

PERSONE

quindi devono essere trattati con RISPETTO

gestiti e organizzati

NON SFRUTTATI

A mio avviso la cosa più importate nella gestione dei collaboratori si sintetizza in una parola:

CHIAREZZA

Ebbene si…chiarezza

  • Chiarezza dei ruoli: Tu sei il Capo e loro “dipendono da te”. Ma attenzione il Capo è colui che ha la massima responsabilità nello svolgimento dei lavori di tutti i giorni, anche se fisicamente non è presente
  • Chiarezza nella mansioni: Capo reparto, addetto a banco o in cassa, magazziniere e addetto alle pulizie
  • Chiarezza nei compiti delle varie mansioni: tu Capo devi decidere cosa prevede la mansione al di la del mero titolo. Per esempio una cassiera per lei è quella che fa i conti in cassa e non si deve sbagliare, per te Capo è quella che quando non c’ è gente allestisce o pulisce la sua postazione.
  • Chiarezza di cosa tu pretendi: per me una cassiera deve: salutare, chiedere informazioni al cliente su come si è trovato a fare la spesa da me, fare i conti evidenziando le offerte, fornire sacchetti per dividere il detersivo dagli alimenti, vendere alcuni prodotti e ringraziare per essere venuto da noi.

Come vedi non è semplice il lavoro della cassiera e nessuna scuola forma i collaboratori come vuoi tu, lo devi fare in prima persona o attraverso le cassiere che sono li da più tempo o ai capi reparto; e lo stesso dicasi per gli addetti

Crearti una sorta di vademecum per ogni mansione e scriverlo, ti permette di semplificare il lavoro di inserimento dei nuovi addetti ed inoltre loro saranno produttivi prima ottenendo una notevole diminuzione degli errori.

Lo so che è una lavoro certosino e che richiede tempo, ma lo dovrai fare solo una volta, dopo ad ogni nuovo addetto consegnerai il librettino e loro se lo dovranno leggere prima di venire a firmare il contratto di assunzione.

Sapevi che statisticamente un apprendista cassiere (che costa solo il 35% in meno di un qualificato) comincia a produrti dopo 10 / 15 mesi?

Sapevi che una delle cause di perdita di clienti è dovuto alla inefficienza del cassiere NUOVO (lento e disorganizzato).

Sapevi che una delle cause di calo di fatturato nei reparti freschi serviti è perché il banconiere NUOVO non è gentile e non saluta? Ai clienti. se è nuovo anche se affetta non tanto bene è lo stesso ma la prima cosa che noi gli dobbiamo insegnare è l’ EDUCAZIONE….

A preso ragazzi se volete maggiori informazioni lasciatemi la Vostra mail.

 

Intanto leggete questi best sellers

  • Come trattare gli altri e farseli amici – Dale Carneige
  • Come ottenere il meglio da sé s dagli altri – Antnony Robbins
  • Gestire le riunioni. Tutti i segreti per far funzionare una riunione senza perdere tempo e denaro – Paolo Boschi e Lucia Sprugnoli – ed. Demetra

 

 

 

Categorie: Conto Economico, Costo del Personale, Vendite