blue-angels-navy-precision-planes-large

Il personale dipendente

IL PERSONALE DIPENDENTE

considerazioni sui nostri collaboratori

Questo mio articolo prende in esame l’aspetto della gestione / organizzazione del personale dipendente dal punto di vista del lavoro, non del costo ne degli aspetti contrattuali. Avremo tempo di parlare di ciò in seguito.

Avere personale dipendente che siano 1 o 100 è, per noi datori di lavoro onesti e con un etica moralmente giusta, fonte di preoccupazione, impegno e responsabilità .
Il personale dipendente più è grande l’ azienda più è necessario: le ore che dedichiamo alla nostra azienda direttamente non possono essere più di 24!!!!! Anche se a volte servirebbero!!!!!

Premessa numero 1
Voi siete il datore di lavoro e Loro sono i dipendenti

Non ci può essere amicizia o parentela perché chi rischia siete solo Voi.
Non circondatevi di zii, cugini, cognati i amici di famiglia; assumete solo chi è della Vostra famiglia stretta (moglie o marito, figli e BASTA) e se costoro hanno un altra occupazione sarebbe ancora meglio.

Naturalmente l’ assunzione di questi familiari deve avvenire SOLO se le condizioni aziendali lo permettono: si licenzia un cassiere assumo mia figlia anziché uno sconosciuto.

Premessa numero 2

Non sostituitevi nel lavoro del o dei dipendenti, ogni persona in azienda ha il suo compito e Voi pure. Se sostituite un lavoratore malato lo dovete fare solo TEMPORANEAMENTE è PARZIALMENTE in quanto tutto i colleghi devo contribuire alla mancanza.

Premessa numero 3

Abbiate la pazienza di formare il personale in maniera precisa e nel modo che Voi volete che impari.

Ogni dipendente che formate sarà meno lavoro per voi in futuro e la vostra azienda sarà un meccanismo ben oliato.

Fatte queste premesse vediamo come si può dare una organizzazione aziendale funzionale e motivante per tutti coloro che Vi lavorano.

ORGANIZZAZIONE PERSONALE DIPENDENTE

  1. Mansioni precise e definite                                                                                                  Siete 2 soci in negozio, uno si occupa degli scaffali e copre la cassa l’ altro si occupa del banco fresco. NON INTERFERITE NEL LAVORO DI ALTRI durante la normale attività ma INSIEME valutate, analizzando i risultati a fine periodo, l’ efficacia del lavoro di entrambi verso gli obiettivi aziendali.
  2. Chiarezza nella sotto divisione in reparti.                                                                    Avete 5 reparti composti da svariate persone, ogni reparto deve avere un proprio organigramma, ossia avere bene definito chi è il capo reparto e chi si occupa delle varie attività quali il sevizio al cliente, la produzione o lavorazione delle merci ecc ecc.
  3. Planning settimanale delle attività del negozio o dei singoli reparti
  4. Condivisione degli obiettivi e condivisione dei risultati a consuntivo.

L’ organizzazione del personale per la vostra azienda é di vitale importanza e quindi prima decidere come volete dividere le varie funzioni della vostra attività lavorativa.

Una volta stabilito questo inserire le persone nelle varie mansioni é solo una questione di formazione ed insegnamento: sapete che nel reparto orto frutta servono 2 persone di cui 2 all’ arrivo della consegna è uno in chiusura? Bene i vostri turni dovranno prevedere una persona che da dalle 6 alle 12 e una che farà dalla 6 alle 8 per prepararsi all’ apertura e tornerà là pomeriggio per le attività di mantenimento banco e preparazione alla giornata successiva.
Buone vendita ma sopratutto buoni guadagni.

Categorie: Costo del Personale