image

L’ analisi statistica ABC

Se non hai letto l’ articolo sulla legge del  20 / 80 o legge di Pareto clicca qui.

Altrimenti ti auguro un benvenuto ed una buona lettura.

Per essere gestori moderni e togliere la penna dall’ orecchio occorre fare un salto di qualità mentale che, se si è sul mercato da tanto, non sempre è facile.

 

OCCORRE NON FIDARSI PIÙ DEL PROPRIO INTUITO

“è vent’anni che questo prodotto gira! Vuoi ben dire che io non lo sappia?”

“solitamente il sabato non lavoro perché la gente va a fare la spesa grossa fuori città”

” la frutta e la verdura la allestico così perché è meglio….”

È vero o no che per tante scelte che dobbiamo fare ogni giorno ci rispondiamo così?

L’ intuito aiuta ma se si prende un abbaglio

SONO DOLORI

Il mercato è difficile, pieno di grossa concorrenza ed in continuo e veloce mutamento e noi dobbiamo stare al passa.

Tutti i moderni programmi gestionali per le casse hanno la possibilità di produrre stampa di ogni tipo, sopratutto in merito alle vendite.

Andiamo ad analizzare la STAMPA VENDITE ABC

Tale stampa è molto importante in quanto, sempre in base alla legge di PARETO, fa il calcolo del venduto di ogni articolo e produce un tabulato raggruppando il 3 gruppi con la seguente logica:

  • CLASSE A. In questo gruppo ci sono gli articoli in ordine di venduto decrescente il cui totale genera dal 70 al 80% del fatturato. Il numero degli articoli è il più basso è generalmente non supera il 20% del totale delle referenze movimentate.
  • CLASSE B. In questo gruppo ci sono gli articoli la cui somma del venduto rappresenta dal 15 al 25% del venduto totale. Il numero delle referenze in questo gruppo è molto più numeroso del precedente
  • CLASSE C. Sono i prodotti che generano il restante e meno significativo importo delle vendite. Vi accorgerete che il numero degli articoli presenti in questo gruppo è decisamente più alto degli altri 2 pur sommandoli. Generalmente è il 75 80% del numero totale delle referenze movimentate.

 

Cosa serve una stampa del genere e quali sono i parametri temporali o di sottodivisioni che meglio bisogna applicare per avere un report più dettagliato e che meglio serva al nostro intento?

 

Lo leggeremo nel prossimo articolo…….clicca qui.

 

Alla prossima gestori….

 

 

 

Categorie: Margini, Vendite