fine-anno-2

Previsione Vendite Anno 2017

Ciao ragazzi, siamo ad inizio 2017  e ancora non vi ho parlato di PREVISIONE VENDITE.

Chi di voi a inizio novembre ha pensato al fatturato che dovrò raggiungengere l’ anno prossimo per guadagnare?

Sapete benissimo che i costi lieviteranno: i giornali vi dicono che luce e gas saliranno del 2%,  il costo dei dipendenti pur non essendoci un rinnovo, aumenteranno almeno del 1,5% e le tasse, ahimè, cresceranno a dispetto di quanto vanno dicendo i vari governi.

 

Siete sicuri che basterà dare come quest’anno sia in termini di vendite che di performance di negozio?

NO NON SARÀ COSI

OCCORRERÁ FARE DI PIÙ E MEGLIO

Per questo motivo se non avete pianificato le vendite del prossimo anno navigherete a vista senza avere il controllo della vostra azienda (se non conosci l’ importanza del controllo leggi prima questo articolo cliccando qui).

Pianificando le vendite future saprete che fatturato vi servirà per avere un guadagno a fine anno e mantenere in forza la vostra azienda.

Sapendo che ogni mese o, anche meglio, ogni settima dovete otterrà quel risultato in termini di vendite vi spronerà ad agire.

Affronta le vendite come un capitano di una nave affronta le Onde

Non pensare che tu NON possa fare nulla per  incidere positivamente sulle vendite:

  • ” Che ci posso fare se mi ha aperto un concorrente vicino?”
  • ” Non posso fare i prezzi del Lidl o di Eurospin”
  • ” Le offerte di Coop e Conad sono micidiali”

Queste sono scuse PER NON FARE NULLA perché sei già un fallito in partenza.

Chi combatte cade e di rialza, chi ci prova veramente non fallisce.

 

Avete tutto un anno davanti, cominciate con fare delle proiezioni mensili.

Stampate le vendite del mese di gennaio del 2016, magari diviso in settori (orto frutta, latticini, banco carne, banco salumi….) e ponetevi queste domande?

  1. cosa ho fatto il gennaio 2016 per fare quelle vendite?
  2. cosa NON ho fatto il gennaio 2016 e che invece potrei fare per migliorare il dato?
  3. di quanto potranno migliorare / peggiorare le vendite in ciascun settore?

Mi apre un ortofrutta vicino allora metterò un percentuale negativa in quel reparto/settore.

Mi chiude la macelleria della mia via allora crescerò di una percentuale il veduto previsto del reparto.

Ma ponetevi, sinceramente ma senza paura, le 3 domande suddette; se ci pensate ci sono tante cose da fare per migliorare le vendite senza aspettare / subire le condizioni di mercato.

Siete sicuri che l’ assortimento dello scatolame sia in linea con le esigenze dei Vostri clienti oppure rispondono alle Vostre Esigenze????

Tante volte chiedere ed ascoltare il cliente senza darvi delle scuse tipo “non è in assortimento del nostro fornitore”, “non lo trattiamo”, “è un prodotto che non gira” vi può fare cambiare il verso delle vendite.

 

Cercate per quanto possibile di differenziare la vostra offerta rispetto al concorrente e ne vedrete delle belle !!!!!

 

Non abbiate paura a darvi obiettivi importanti ma comunque raggiungibili.

 

Vedrete che i risultati arriveranno perché tutta il vostro impegno sarà orientato al raggiungimento.

 

Per avere delucidazione non esitate a contattarmi….

…. io ci sono

 

Buone vendite  e buoni guadagni a tutti

 

 

 

 

Categorie: Vendite