Vision

La mia e nostra MISSION di aiutare e formare gestori capaci é mossa dalla VISION (visione)  che abbiamo di un mercato in cui, accanto alla grande distribuzione, possano esistere, lavorare e guadagnare anche piccoli e medi gestori di supermercati che, come i vecchi bottegai, siano al centro della vita sociale di quartieri, città o comuni; lavorando in maniera profittevole ma anche in maniera onesta e etica.

La grande distribuzione, grande e potente, agisce in maniera etica solamente negli slogan pubblicitari del tipo “La Coop sei tu” oppure “Persone oltre le cose” e tanti altri.

La verità è che di etico c’è ben poco, come si può vedere ta tanti servizi di Report della Gabanelli, oppure le vertenze pseudo sindacali che hanno ridotto la retribuzione domenicali oppure i bassi salari alle varie cooperative di lavoro di facchinaggi o ancora ai piccoli contadini e produttori costretti a calare sempre i prezzi.

ETICA – ONESTA’ – RISPETTO

Queste sono le tre parole chiave che in un mondo di furbetti, faccendieri e quant’altro devono essere impressi a fuoco nella nostra mente.

ETICA

Ricerca di ciò che è bene per l’uomo, di ciò che è giusto fare o non fare SIN morale; estens. modo di comportarsi in base a ciò che ciascuno ritiene sia la cosa più giusta || e. professionale, coscienziosità, scrupolosità nel lavoro unite, spec. in alcune professioni, alla riservatezza SIN deontologia

Questo é il significato della parola etica da vocabolario della lingua italiana.

Nel mondo della distribuzione significa lavorare pensando all’ interesse del cliente a tutti i livelli, dal capo al semplice dipendente, ma anche lavorando comprendendo che non si possono sfruttare dipendenti o fornitori: mio padre diceva “gli affari si fanno in due; se è solo uno a trarne vantaggio è delinquere”.

Informatevi in internet di quanti piccoli imprenditori hanno chiuso dove de sottostare ai rigidi protocolli della grande distribuzione dovendo ogni anno abbassare il prezzo di cessione.

Informatevi dei nuovi contratti nazionali firmati da Federdistribuzione o dalla Cooperativa in cui il tanto vituperato un tempo lavoro domenicale è stato svenduto.

Ma a parte questo tanti piccoli gestori hanno lavoratori in tirocinio formativo più volte rinnovato anziché trasformato in apprendistato o contratto di lavoro subordinato.

Quanti piccoli gestori un affitto d’ azienda o franchising vengono sfruttati dalla distribuzione organizzate in maniera subdola e non controllabile? Uno di questi ero io per la cronaca”

ONESTA

Onestà è una parola conosciuta a tutti. Ma quanti davvero si comportano in maniera tale?

In qualità di clienti da quanti negozianti, in caso di errori, vi siete sentiti rispondere “è passato tanto tempo”, “non avete lo scontrino”, “dovevate dirmelo appena finita la spesa”….

Onesta significa sapere che NON si può fare fatturato o guadagno alle spalle dei clienti.

Onesta significa PAGARE i dipendenti e collaboratori per le ore che lavorano senza sotterfugi.

RISPETTO

RESPECT, è una parola che viene usato solo per le partite di Champions Leage e che molte volte è una parola vuota per tanti.

Rispetto significa lavorare rispettando le regole del mercato; significa rispettare il cliente; significa rispettare la persona che lavora con o per te; significa rispettare il vicino o il collega poco più lontano senza infamarlo; significa lavorare nel rispetto della società e dell’ ambiente.

Vorrei che vedeste quanto pesce, carne o frutta e verdura viene buttata ogni giorni dalla GD e GDO.

Solo pochi negozi si impergnano a sostenere chi, un giorno prima, accetta di lavorare i prodotti in scadenza per preparare pranzi o cene ai poveri: molto meglio buttare, tanto nel prezzi di vendita c’ é già il ricarico per coprire quanto viene gettato …. E lo paga il cliente……

Rispetto è anche MAI per nessun motivo umiliare in pubblico i propri collaboratori: possono aver sbagliato e di conseguenza vanno ripresi anche caldemente e fortemente, ma sempre fuori da occhi e orecchi indiscreti.

Per pretendere etica, onestà e rispetto occorre essere coloro i quali fanno la prima mossa e prima di tutti si comportano in linea con i valori suddetti.

Io sono cosi e tante volte mi hanno criticato per questo ma io tiro dritto.